Title Image

Ci piace pensare che Mazì sia una persona dal carattere eccentrico, capace di narrare il suo lungo viaggio svolto in terre lontane e colorate; ricche di culture e profumi differenti.

 

Da un insieme di oltre 2.000 varietà di grano provenienti da tutto il mondo, il Molino Paolo Mariani ha dato vita a una coltivazione sperimentale in cui tale insieme ­­­­– “Mazì” nella lingua greca – viene coltivato e lasciato evolvere in modo del tutto spontaneo, senza alcun intervento dell’uomo; affidando a madre natura, assieme alle caratteristiche del nostro territorio, il compito di attuare una selezione naturale e di offrirci una realtà nuova, unica, innovativa.

 

Mazì rappresenta un pensiero, un movimento, un modo diverso di pensare ai prodotti che caratterizzano il nostro futuro, in armonia con le leggi della natura, con il territorio e con il rispetto profondo verso la nostra regione: le Marche.

 

PERCHÉ MAZÌ:

–  rispetto per le leggi della natura;

–  aumento della biodiversità;

–  sinergia profonda tra grano, territorio e clima;

–  un modo diverso di pensare al futuro;

–  confronto con una materia prima in continua evoluzione che mira all’unione di tutte le competenze, all’innovazione e allo sviluppo del territorio.

__________________________________________________________________________________

 

W: 190-210*

*Questi valori potrebbero subire leggere variazioni in base all’annata agraria.